LEO IZZO E ROBERTO AGOSTINI  – “Coding the beat- Programmare con la musica, comporre con il codice”

A cura di: MIM – Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti. Con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e di BolognaFiere Group

Il laboratorio  è un’introduzione al coding musicale, parte integrante dell’area del “coding espressivo”, vale a dire la creazione di opere artistiche attraverso la programmazione informatica. Si tratta di un’area tanto importante e attuale, in particolare in un  approccio STEAM, quanto ancora poco diffusa nelle scuole. Dopo un’introduzione generale al tema del “live coding” musicale e l’esemplificazione di alcune attività didattiche, saranno approfondite due risorse per il coding musicale: il software Sonic Pi, a cui verrà data maggiore attenzione, e il web tool Strudel. Si tratta di due risorse gratuite  che sono state sperimentate in classe dai docenti stessi. L’incontro è rivolto sia agli insegnanti di educazione musicale sia a tutti i docenti interessati a conoscere strumenti adatti a sviluppare percorsi interdisciplinari per il potenziamento del pensiero computazionale dove la musica entri in gioco da protagonista. Per seguire attivamente le esemplificazioni dei due sistemi e partecipare ai lavori, i partecipanti sono invitati a portare con sé cuffie audio e un computer con installato Sonic Pi (scaricabile gratuitamente al sito https://sonic-pi.net/).

I partecipanti (docenti e Dirigenti scolastici) per i quali è previsto l’esonero dal servizio, riceveranno un attestato di formazione.

Maggio 9 @ 10:00
10:00 — 13:00 (3h)

Sala Suite, Workshop

A cura di: MIM – Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti. Con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e di BolognaFiere Group, I partecipanti (docenti e Dirigenti scolastici) per i quali è previsto l’esonero dal servizio, riceveranno un attestato di formazione.

Visualizza il PDF e scopri come partecipare

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy